Permuta auto usata concessionaria

Quanto decidiamo di cambiare la nostra vecchia auto con una nuova, abbiamo due strade davanti ai nostri occhi. Possiamo acquistare la nuova auto (anche se usata) e successivamente vendere quella che avevamo. Oppure possiamo effettuare una permuta dell’auto usata in concessionaria. Come funziona? È molto semplice.

Secondo il Codice Civile, la permuta è una specie di contratto che prevede il passaggio di un bene da una persona a un’altra. Uno scambio vero e proprio, esattamente, che non prevede un reale scambio di denaro.

Quando si parla di permuta dell’auto le cose avvengono in questo modo: l’auto che si decide di dare in permuta deve essere finalizzata all’acquisto, poi, di un’auto usata o nuova. In poche parole, la permuta vale solo se avviene un effettivo scambio di beni (in questo caso di automobili).

Le parti si accordano, quindi, per effettuare uno scambio vero e proprio che prevede il passaggio di un bene da una persona fisica all’altra. Se, per esempio, effettuo una permuta della mia auto per acquistarne un’altra in concessionaria, la concessionaria si impegna con me a cedermi il suo veicolo prendendo in permuta il mio. Le spese gestionali di questo passaggio, poi, riguarderanno il passaggio di proprietà e solitamente si spartiscono equamente tra le due parti.

Effettuare la permuta dell’auto usata in concessionaria vi consentirà di risparmiare notevolmente tempo e denaro, potendo ottenere la vostra auto nuova (anche se usata) nel minor tempo possibile, mantenendo intatte tutte le garanzie del caso.